Via Giuseppe Garibaldi, 1 - 20076 Mediglia (MI)
+39 0289754461 / info@uidas.it / sinistri@uidas.it / PEC: uidas@legalmail.it
RUI: A000652262

In caso di sinistro – BENI E PATRIMONIO

uidAS - Assicuratori da due generazioni

SINISTRI BENI E PATRIMONIO


COSA DEVO FARE?

In caso di danni alla tua casa o alla tua azienda? Hai ricevuto una richiesta danni da parte di un terzo? La prima cosa da fare è di avvisare subito la TUA agenzia. Se hai subito un furto (anche solo tentato che ha causato danni) o di un atto vandalico, prima di contattare la tua Agenzia è necessario denunciare il fatto alle forze dell’ordine / autorità competenti. 

COME FACCIO LA SEGNALAZIONE?

La segnalazione del sinistro puoi farla contattando la TUA Agenzia al seguente indirizzo dedicato: sinistri@uidas.it e inserendo le seguenti informazioni:

  • Nome
  • Cognome
  • Un recapito telefonico
  • Indicazione del numero di polizza (o del bene colpito da sinistro)
  • Descrizione del sinistro
  • Allegati utili (Denuncia delle autorità, richiesta danni, preventivi, fatture, foto…)
  • Il tuo codice IBAN

Se il danneggiato è un terzo ricordati di indicarci i suoi riferimenti.

Raccolte tutte le informazioni, la pratica di sinistro verrà aperta e verrà inviata all’ufficio competente che incaricherà un perito (se necessario)

COSA SUCCEDE DOPO LA MIA SEGNALAZIONE?

Se sarà necessario, verrai contattato direttamente dal perito per una verifica del danno, su appuntamento.
Il perito compilerà un verbale di intervento e dopo aver valutato il sinistro, invierà la documentazione con il suo parere al liquidatore incaricato dalla Compagnia. 

Il liquidatore analizzerà la tua pratica, valuterà se il sinistro rientra tra le fattispecie previste dal tuo contratto e valuterà l’eventuale l’importo da risarcire. Se sarà necessario fornire della documentazione ad integrazione verrai contattato dall’Agenzia. 

Quando la pratica sarà conclusa l’Agenzia verrà informata dell’eventuale importo a risarcimento e riceverai un bonifico. 

Torna indietro a “in caso di sinistro”